Nuova Zelanda: Il ministro della salute porta Philip Morris in tribunale

Nuova Zelanda: Il ministro della salute porta Philip Morris in tribunale

EDITORIAL Τετάρτη, 07 Μάρτιος 2018 16:53

Philip Morris portata in tribunale dal primo ministro della Nuova Zelanda, dopo aver constatato che le Heets di iQOS sono illegali per la legge locale.

Il ministero della Sanità nella persona di Sally Carter ha affermato che "I bastoncini delle iQOS contengono tabacco e quindi sono da considerarsi prodotti del tabacco ma non per fumatori" rivolgendosi al tribunale distrettuale di Wellington - la capitale della Nuova Zelanda.

Ha sottolineato che: "Il vero problema è se questo prodotto rientra nella legge Smokefree del 1990", ha affermato.

Il dispositivo iQOS è un'alternativa senza fumo Heat not Burn (HnB) alle sigarette tradizionali e funziona riscaldando le foglie di tabacco conosciute come Heets o HeatSticks. Queste ricariche -che sembrano sigarette di dimensioni ridotte - devono essere inserite nel dispositivo che li riscalda dopo averlo accesso senza bruciare il tabacco.

Il ministero della salute ha pienamente affermato che il problema sorge nella classificazione del dispositivo in quanto non potendo essere acceso come una sigaretta tradizionale non può essere quindi categorizzato nei dispositivi per fumatori.

"Significativamente, a causa del modo in cui la legge è strutturata, ci sono dei problemi se in realtà il prodotto è un prodotto relativo al fumo o  è  un prodotto per fumatori. La definizione di "fumare" significa che il prodotto deve essere acceso ", ha aggiunto. [Diane Caruana - VapingPost.com - 7 Marzo 2018]

Ironia della sorte, se il Ministero riuscisse a  dimostrare che il prodotto HnB è per uso orale (che lo renderebbe più sicuro), piuttosto che per fumare, il prodotto sarà considerato illegale e PMI potrebbe affrontare una pena massima di $ 10.000. Philip Morris sta difendendo le accuse, sostenendo che HEETS è un prodotto per fumatori, quindi sarà interessante osservare il risultato dal momento che il dispositivo non è né un prodotto per fumare.

iQOS è stato lanciato con successo in oltre 30 paesi e Philip Morris sostiene che finora circa 4,7 milioni di fumatori sono passati dalle sigarette normali al prodotto HnB di sua creazione. Una recente revisione del comitato indipendente sulla tossicità delle sostanze chimiche negli alimenti, nei prodotti di consumo e nell'ambiente (COT) nel Regno Unito, ha analizzato due prodotti del tabacco "non bruciati" tra cui iQOS, e li ha trovati meno rischiosi rispetto alle normali sigarette.

 

http://www.skyvape.it

Read 782 times
Login to post comments

Μικρή Λιανική

  • Λαθρεμπόριο
  • Καπνοβιομηχανίες
  • Ηλεκτρονικό Τσιγάρο
Post by Διαχειριστής
- Απρ 24, 2018
Στον τρόπο με τον οποίον «έτρεξε» η επιχείρηση της Αστυνομίας για ...
Post by Διαχειριστής
- Σεπ 17, 2018
Οι συνοπτικές πωλήσεις (από τις αγορές με παραγγελίες) των τεχνολογικών ράβδων καπνού των HEETS για την συσκευή του ...
Post by Διαχειριστής
- Σεπ 10, 2018
Τα στοιχεία δημοσιοποιήθηκαν κατά την διάρκεια της 20ης Διεθνούς Έκθεσης Επενδύσεων Το διασυνοριακό ηλεκτρονικό ...

Εγγραφή Μελών

Top
We use cookies to improve our website. By continuing to use this website, you are giving consent to cookies being used. More details…